Comunicati Stampa

AVVIO IMMEDIATO DEI CORSI PER LE ABILITAZIONI SPECIALI
I DOCENTI PRECARI DELLA SCUOLA DEVONO AVERE TUTTI LE STESSE OPPORTUNITÀ

L’Amministrazione scolastica campana, di concerto con Università, Conservatori e Accademia BB.AA., è stata tra le prime ad “attivare” i corsi PAS (percorsi abilitanti speciali) per tutte le classi di concorso delle scuole secondarie di I e II grado.
Questo, però, non è sufficiente . Bisogna urgentemente passare dalla fase di “attivazione” a quella dell’effettivo avvio dei corsi, assicurando a tutti i lavoratori le stesse condizioni ed opportunità, evitando disparità di trattamento nell’utilizzo del titolo abilitante, che alimenterebbe ulteriori divisioni e contrapposizioni tra i precari, esasperando la già allarmante situazione di emergenza sociale e occupazionale della nostra regione.

SI CONTINUA A COLPIRE LA SCUOLA: ORA TOCCANO LE POSIZIONI ECONOMICHE DEL PERSONALE ATA


INACCETTABILE  E  GRAVISSIMO IL BLOCCO DELL’EROGAZIONE DEL BENEFICIO ECONOMICO RELATIVO ALLA PRIMA E SECONDA POSIZIONE ECONOMICA DEL PERSONALE ATA E IL RECUPERO DELLE SOMME EROGATE CON DECORRENZA 01/09/2011

Se da un lato l’amara sorpresa per 90 mila insegnanti e ATA con un prelievo dallo stipendio di 150 euro,  a seguito di una forte pressione sindacale sembra avviarsi ad una soluzione positiva, così come testimoniato dal comunicato del  premier Letta, un’ altra nota del MIUR  continua a colpire il personale della scuola con la questione relativa al blocco dell’erogazione del beneficio economico relativo alla prima e seconda posizione economica del personale ATA e il recupero delle somme erogate con decorrenza 01/09/2011.

Le Organizzazioni sindacali della FLC CGIL – CISL Scuola – UIL Scuola della Campania hanno proclamato per il 15
novembre 2013 un’ora di sciopero di tutti i lavoratori della
scuola da articolarsi secondo la seguente modalità:

  • prima ora di servizio o lezione per le scuole di ogni ordine e grado funzionanti con un unico
    turno antimeridiano e prima ora per attività educative nei Convitti ed Educandati;
  • ultima ora di servizio o di lezione per le scuole funzionanti con turni pomeridiani e per le scuole
    serali.

A seguito della protesta della UIL SCUOLA DELLA CAMPANIA, circa la nota prot. A00DRCA/8415 del 30/10/2013 avente come oggetto: quesito su pubblicazione compensi accessori corrisposti al personale della scuola, trasmessa ai Dirigenti scolastici di tutte le istituzioni di ogni ordine grado e ai Dirigenti degli ufficiali scolastici provinciali, l’USR pone riparo, pubblicando un’ulteriore nota che si allega. La UIL Scuola ha sempre sostenuto che la democrazia partecipata nella scuola sia possibile attraverso la trasparenza e la chiarezza delle azioni pubbliche. Piuttosto, dunque, che “tutelare” l’opacità delle azioni amministrative, è necessario che l’Amministrazione orienti i comportamenti al rispetto della trasparenza.

Chi è online

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.
Garante Privacy - Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie