Il Responsabile della Uil Scuola di Napoli, Luigi Panacea, nell’apprendere che, al fine di elaborare il Programma esecutivo definito “di svolta”, il tavolo su sapere e ricerca, con i capigruppo delle commissioni scuola e cultura del PD, sarà coordinato dalla responsabile scuola On Camilla Sgambato auspica che, questo, sia un primo passo concreto per la ricostruzione di un percorso di confronto proficuo con tutte le realtà che animano la scuola.

Ricorda che l’Onorevole ha già incontrato nei giorni scorsi le Segreterie Regionali dei Sindacati Confederali del comparto Scuola della Campania e che in quella sede, in un clima costruttivo di ascolto, furono posti alla sua attenzione molte delle problematiche che riguardano la scuola oggi: autonomia differenziata, superamento della legge 107, stabilizzazione del precariato, superamento dei concetti di organico di diritto e di fatto e necessità di un piano nazionale di investimenti su Istruzione e Ricerca che riguardi anche il Personale Ata.

La Uil Scuola, unitamente a FLC CGIL e Cisl Scuola, ha ribadito la volontà di confrontarsi in maniera sempre aperta, leale e costruttiva con tutte le forze politiche che dimostrano di avere a cuore le reali problematiche della scuola e di entrare nel merito delle questioni che la riguardano. Ad ogni buon conto si allega il comunicato unitario dell’incontro tenutosi con l’Onorevole nell’ambito della“Costituente delle idee”.

Chi è online

Abbiamo 104 visitatori e nessun utente online

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.
Garante Privacy - Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie