VENERDI 12 FEBBRAIO NAPOLI ORE 15,00-17,30 

PRESIDIO DAVANTI ALLA PREFETTURA - PIAZZA PLEBISCITO -

LA UIL SCUOLA DI NAPOLI INSIEME AGLI ALTRI SINDACATI MANIFESTA PER LA DIFESA DEI DIRITTI DEI PRECARI 

 

 

SI MANIFESTA:

  • Per un piano assunzionale dei precari abilitati, con notevole esperienza acquisita in anni di insegnamento nelle scuole statali, esclusi dalla legge,107. Un precariato fatto di docenti in servizio da anni, che hanno conseguito l'abilitazione, conciliando con fatica e sacrificio il lavoro a scuola con le esigenze personali e familiari, spesso costretti a trasferirsi in altra regione pur di avere un contratto a tempo determinato; di docenti della scuola dell’infanzia, vincitrici di concorso e/o inserite in GAE, ingiustamente estromesse dal piano nazionale di assunzioni col pretesto di dovere attendere l’attuazione del percorso 0-6, smentito dalla legge di stabilità.
  • Per un provvedimento legislativo rivolto a tutti i precari non abilitati con anni di insegnamento per avviare un percorso abilitante speciale gestito e organizzato dalle istituzioni scolastiche. Tale decisione avrebbe il vantaggio di assicurare una preparazione dei corsisti aderente ai reali bisogni delle scuole e della didattica e, nello stesso tempo, quello di calmierare i costi di partecipazione a carico dei corsisti.

Occorre avviare con urgenza un iter legislativo affinchè si interrompa al più presto questo vergognoso sistema che esaspera i giovani e le loro famiglie, non risolve le legittime aspettative occupazionali ma porta solo soldi alle Università e alle agenzie formative, una vera e forte “tassa sul precariato”.

Chi è online

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.
Garante Privacy - Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie