Il Consiglio di Stato apre all'ammissione con riserva nelle graduatorie ad esaurimento dei vincitori ed idonei del concorso docenti 2012, su ricorso patrocinato dalla UIL SCUOLA con l’avv. Guido MARONE .

Dopo le recenti aperture sull'ammissione con riserva nelle graduatorie ad esaurimento dei docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l'a.s. 2001/2002 (cfr. ordinanza cautelare n. 4834/2014) e dei docenti laureati in Scienze della Formazione Primaria, il Consiglio di Stato, con l'ordinanza cautelare n. 1105/2015, apre all'ammissione con riserva in Gae dei vincitori ed idonei del concorso docenti 2012, tutti rappresentati dall'avv. Guido Marone.

Per i giudici di Palazzo Spada, infatti, l'appello proposto avverso l'ordinanza cautelare di rigetto emessa precedentemente in giudizio dal Tar Lazio, evidenzia profili di fondatezza tali da consentire ai docenti in questione di essere inclusi nelle Gae con riserva, in ragione oltretutto di una valutazione di interessi contrapposti tra le parti in giudizio, tra i quali prevarrebbe, secondo il collegio giudicante, quello dei ricorrenti che, si legge nell'ordinanza, "vanno senz'altro tutelati mediante l'ammissione con riserva nella graduatoria provinciale ad esaurimento".

La definizione della controversia spetterà ora al Tar Lazio, in un primo momento adito, cui il Consiglio di Stato ha rimesso la decisione, chiedendo espressamente una sollecita fissazione dell'udienza di merito.

Chi è online

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.
Garante Privacy - Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie