Generale

OBIETTIVO STABILITÀ


CONTRO LA PRECARIETÀ DEL LAVORO


Il piano straordinario di assunzioni deve riguardare tutti i precari, GAE, seconda fascia di istituto e quelli con 36 mesi di servizio, prevedendo a tal fine anche una gestione pluriennale.
Soluzioni vanno trovate anche per gli idonei al concorso e per i precari con 36 mesi senza abilitazione.
La stabilizzazione del lavoro deve essere assicurata anche a tutto il personale Ata precario.
Da cancellare dal ddl, perché illegittima, la norma sul divieto di assunzione a tempo determinato dopo 36 mesi di supplenza.
Il tempestivo avvio del piano va garantito attraverso provvedimenti legislativi con carattere di urgenza.
Su questi obiettivi FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Fgu manifestano davanti alla Camera dei Deputati

 


mercoledì 25 marzo 2015


alle ore 15

Chi è online

Abbiamo 116 visitatori e nessun utente online

Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie.
Garante Privacy - Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie